Il 90 % delle dichiarazioni passa attraverso i CAF. Ecco il perchè!

Posted by on 24 Apr 2018 in Senza categoria | 0 comments

Nonostante la crescita del numero di dichiarazioni dei redditi precompilate on line dagli italiani, non accenna ad arrestarsi il ricorso dei contribuenti ai Centri di assistenza fiscale, che, solo lo scorso anno, hanno gestito 17.624.566 di dichiarazioni. Il lavoro dei Caf è ulteriormente aumentato passando da 17.369.822 di dichiarazioni del 2015 a 17.624.566 di dichiarazioni gestite nel 2017. Numeri che, a detta del Coordinamento Nazionale dei Caf, non potranno subire sostanziali ridimensionamenti nemmeno in futuro.

Mauro Soldini e Massimo Bagnoli, del Coordinamento Nazionale dei CAF, trovano ragione di questo successo consolidato e in aumento principalmente in tre fattori: «nella fidelizzazione dell’utenza che vive un rapporto di fiducia consolidato con i Caf e le loro organizzazioni di riferimento; nella mancanza di tempo e la paura di sbagliare che spingono il contribuente a rivolgersi ad un intermediario, che assiste e tutela, e allo stesso tempo garantisce correttezza e legalità fiscale per non incorrere in errori, ed evitare il pagamento dell’eventuale sanzione; nella scarsa dimestichezza con l’informatica e i servizi telematici di ancora larga parte della popolazione;nella relativa incompletezza del precompilato, che se da un lato è stata in parte colmata nel 2016 e 2017, dall’altro è alimentata dall’introduzione di sempre nuove norme particolari in materia di deduzioni e detrazioni».

Noi di Genova CAF  confermiamo questi dati e ringraziamo tutti i contribuenti che continuano ad accordarci la loro fiducia e suggeriscono il nostro servizio ad amici e parenti, facendo incrementare di anno in anno il numero di cittadini che decidono di rivolgersi a Genova CAF rimanendo soddisfatti del nostro operato!