Modello ISEE – ISEEU

L’ISEE è l’indicatore della situazione economica equivalente. L’ attestato contenente l’indicatore I.S.E.E. consente ai cittadini di accedere, a condizioni agevolate, alle prestazioni sociali o ai servizi di pubblica utilità.
L’ I.S.E.E. è il rapporto tra l’indicatore della situazione economica (I.S.E.) e il parametro desunto dalla Scala di Equivalenza.

 

Dal primo gennaio 2015 è in vigore la riforma che ha riformulato dati e parametri per il calcolo dell’isee.

I documenti per ogni componente il nucleo familiare necessari per l’elaborazione del nuovo Isee sono:

  • Copia di un documento di identità e codice fiscale validi
  • Ultime due dichiarazioni dei redditi
  • Rendita catastale degli immobili di proprietà
  • Contratto d’affitto con estremi di registrazione dell’agenzia delle entrate (se il nucleo familiare risiede in un abitazione in affitto)
  • Quota capitale residua del mutuo al 31 dicembre dell’anno precedente (laddove presente un mutuo per l’acquisto dell’immobile)
  • Saldo dei conti corrente al 31 dicembre dell’anno precedente
  • Obbligazioni, titoli e azioni al 31 dicembre dell’anno precedente
  • Giacenza media dei conti corrente nell’anno precedente
  • Polizze assicurative miste capitalizzazione vita
  • Buoni postali fruttiferi cartacei
  • Valore patrimoniale delle società al 31 dicembre dell’anno precedente
  • Targhe di autoveicoli, natanti e motocicli superiori a 499 cc posseduti al momento della presentazione della DSU
  • Assegni di mantenimento per figli e coniugi  (percepiti e erogati)
  • Redditi, proprietà e conti all’estero al 31 dicembre dell’anno precedente.

Il Caf provvederà a trasmettere la pratica all’Inps che, a seguito di un controllo preventivo nel quale inserirà automaticamente i dati già in possesso dell’anagrafica tributaria, invierà al Caf dopo circa 10 giorni l’Isee da consegnare il cittadino.

Per fissare un appuntamento o richiedere informazioni contattare lo 0108996161 o scrivere a info@genovacaf.it