Modello UNICO

MODELLO DICHIARAZIONE DEI REDDITI UNICO PER PERSONE FISICHE

Tutti i contribuenti possono presentare il modello Unico per dichiarare i propri redditi, da lavoro, da locazione, da rendite, da quote di società, ecc.

Il modello Unico è infatti il modello di dichiarazione dei redditi che comprende tutte le possibili dichiarazioni fiscali per ogni contribuente.

Fermo restando la convenienza a presentare il mdoello 730Modello 730  per alcune tipologie di contribuenti, il modello Unico da la possibilità di effettuare eventuali pagamenti a debito attraverso modello F24 in più rate, evitando che il debito venga trattenuto sullo stipendio dal datore di lavoro, e di ricevere l’eventuale credito direttamente dall’Agenzia delle Entrate o portarlo in compensazione per effettuare pagamenti di altre imposte.

Per le persone fisiche che desiderano presentare il modello Unico saranno sufficienti gli stessi documenti necessari per la compilazione del modello 730:

  • Ultima dichiarazione dei redditi
  • Documento di identità valido e codice fiscale
  • Codice fiscale dei familiari a carico (se inseriti per la prima volta)
  • Estremi catastali dei fabbricati e terreni in possesso (se dichiarati per la prima volta)
  • CU e-o certificazioni di altri redditi percepiti nell’anno precedente
  • F24 pagati nel 2016

Oneri e Spese:

  • Fatture, ricevute fiscali, scontrini parlanti spese sanitarie sostenuti nel 2016.
  • Documento della banca attestante gli interessi passivi/oneri accessori per il mutuo sull’abitazione principale, copia dell’atto di acquisto del fabbricato.
  • Documento dell’assicurazione per il premio riferito alla polizza vita/infortuni.
  • Bollettini postali/bonifici bancari per iscrizione/frequenza scuola superiore/università/specializzazione universitaria.
  • Fattura per spese funebri familiari.
  • Ricevute per attività sportive praticate dai ragazzi fascia 5/18 anni.
  • Ricevute per spese per addetti all’assistenza personale, acquisto farmaci, degenze ospedaliere, ricoveri per persone non autosufficienti, per portatori di handicap, disabili.
  • Fattura dell’agenzia immobiliare per intermediazione su acquisto abitazione principale.
  • Ricevute, documenti “tracciabili” per erogazioni liberali a ONLUS, APS, ONG, SMS.
  • Fatture, ricevute fiscali per acquisto farmaci/visite e analisi per animali domestici legalmente detenuti.
  • Bollettini postali, bonifici e rid bancari per riscatto degli anni di laurea anche per familiari a carico.
  • Ricevute per spese riguardanti rette relative alla frequenza degli asili nido.
  • Bollettino postale per assicurazione inail per casalinghe.
  • Ricevute versamenti volontari a casse di previdenza delle professioni e all’Ente pensionistico di appartenenza.
  • Bollettini Inps per contributi colf, badanti, baby sitter: primi tre trimestri 2016, quarto trimestre 2015.
  • Ricevute, documenti “tracciabili” per erogazioni liberali a istituzioni religiose che già beneficiamo dell’8×1000.
  • Ricevute, documenti attestanti erogazioni liberali ai partiti politici.
  • Certificazioni inerenti i premi pagati per fondi di previdenza complementare sia esclusi che non dal sostituto di imposta (per es. quelli versati individualmente a banche e affini). Anche per i famigliari a carico.
  • Fatture, ricevute fiscali e/o tabella ripartizione spese condominiali per lavori di ristrutturazione degli immobili ed eventuale acquisto box-posto auto pertinenziale. Per lavori fatti a partire dal 2011 necessità di visure catastali per avere dati precisi identificativi dell’immobile.
  • Fatture, bonifici, ricevute fiscali per lavori e interventi di risparmio energetico. Copia asseverazione di un  tecnico abilitato, ricevuta di avvenuta trasmissione dei documenti all’ENEA.
  • Copia contratto d’affitto normato da legge 431/1998, eventualmente in presenza dell’art. 2 comma 3 e dell’art. 4 commi 2 e 3. Obbligatorio sia per i locatari che i conduttori.
  • Copia contratto di affitto regolato eventualmente dall’opzione Cedolare Secca o comunque obbligatorio per coloro che vogliono usufruire della medesima.

Per i lavoratori autonomi, professionisti e altre tipologie di contribuenti saranno necessari ulteriori documenti e una diversa elaborazione della dichiarazione, per cui rimandiamo alla pagina di Contabilità Partita Iva

 

WWW.FISCONLINE.NET

LOGOSITO

 

 

 

 

 

Per informazioni e appuntamenti chiamare lo 0108996161 o scrivere a info@genovacaf.it